info e ordini
081/5033221
334/6753306

Contattaci per maggiori informazioni

Idrotecnica Maiello segue i propri clienti dalla progettazione, all’installazione fino all’assistenza e manutenzione.

Il nostro ufficio tecnico è a disposizione per sviluppare preventivi, consulenze, e soluzioni che consentono di: ridurre l’impatto ambientale, massimizzare la vita delle apparecchiature servite dall’acqua trattata, riducendo i costi di gestione.

Basta riempire il modulo sottostante e sarete ricontattati senza alcun impegno.

Zona Industriale ASI Aversa Nord - 81030 Teverola (Ce)

081 503 32 21

392 73 92 301

I nostri progetti

Cliente: Tedim Industry Spa

 

Richiesta: Il cliente necessitava di un impianto di impianto di prima pioggia.

 

Portata impianto: 4 litri/secondo

 

Tipologia di impianto: Lo scopo di questo impianto di prima pioggia è quello di accumulare le acque provenienti da un piazzale di circa 4000 mq per poi depurarle da olii ed altri inquinanti prima di riversarle nelle fognature. L’impianto è composto da un pozzetto scolmatore, un serbatoio di accumulo con valvola di chiusura automatica ed elettropompa sommergibile comandata da quadro elettrico temporizzato, un sistema di disoleatura con filtro a coalescenza, dimensionato secondo la normativa UNI-EN 858-1 e conforme al D.Lgs 152/06.

Cliente: SAF trasporti e logistica (Gricignano)

 

Richiesta: Il cliente necessitava di un impianto di trattamento dell'acqua di pozzo, contenente metalli pesanti e carica batterica, per destinarla ad uso sanitario.<\p>

 

Portata impianto: 500 litri/ora

 

Tipologia di impianto: Lo scopo di questo impianto è la riduzione tra l’80 e il 98% dei metalli e del 99% della carica batterica. L’impianto si struttura su un ciclo di 6 fasi. Accumulo con sistema di dosaggio cloro e rilancio ai filtri. Prima filtrazione su filtro chiarificatore. Seconda filtrazione su filtro decloratore. Trattamento con osmosi inversa. Accumulo in serbatoio e rilancio. Debatterizzatore UV.

Cliente: Bartolini (filiale di Fiano Romano)

 

Richiesta: Il cliente necessitava del trattamento dell'acqua di pozzo con 82 °f di durezza per destinarla ad uso sanitario, irrigazione, anticendio e autolavaggio. Inoltre era richiesta acqua addolcita 24 ore su 24.

 

Portata impianto: 6 m3/ora.

 

Tipologia di impianto: L'impianto è composto da un addolcitore duplex da 150 litri di resina (per bombola) gestito con testata Clack e valvola motorizzata a tre vie. Quest’ultima è impiegata nello scambio delle fasi di esercizio e controlaggio delle bombole. Quando una delle due bombola va in rigenerazione, la valvola a tre vie interrompe il flusso verso quella bombola e fornisce acqua addolcita dalla seconda bombola. La bombola in rigenerazione, una volta finito il suo ciclo, si pone nello stato di standby, in attesa che l’altra bombola necessiti di una rigenerazione. Questo funzionamento permette di avere acqua addolcita 24 ore su 24. Tino per la salamoia di 750 litri.

Addolcitori: equipaggiati con resine a scambio ionico, atti alla rimozione della durezza (calcare) presente in acqua.

Disponibili nelle versioni:

  • Cabinato
  • Doppio Corpo
  • Duplex

Allestiti con testata CLACK nelle versioni Tempo e Volume.

  • Bombola in polipropilene rinforzato con fibra di vetro
  • Resina alimentare ad alto potere di scambio
  • Produttore di cloro per la disinfenzione delle resine

Tutti i componenti dell'addolcitore sono conformi al D.M. 174/04 relativa ai materiali a contatto per acque potabili.

Le nostre apparecchiature risultano conformi in base a quanto prescritto dal D.M. 7 febbraio 2012, n. 25

  • Filtri Chiarificatori: indispensabili quando l'acqua presenta problemi di torbidità dovuta a presenza di limo, terra, argilla;
  • Filtri Decloratori: adatti quando l'acqua presenta odori e sapori sgradevoli dovuti ad eccesso di cloro, fenoli e clorofenoli;
  • Filtri Deferizzatori: per la rimozione di ferro e manganese presenti nelle acque;
  • Filtri Denitrificatori: per la rimozione dei Nitrati;

L’osmosi inversa (comunemente abbreviata in R.O.) sfrutta la capacità di membrane semi-permeabili di separare l’acqua dalle sostanze in essa disciolte. Trattasi di un procedimento di tipo fisico, che non richiede l’uso di rigeneranti chimici.

È un’eccellente difesa contro microinquinanti, pesticidi, pirogeni, virus e batteri. La tecnologia dell’osmosi inversa offre una totale garanzia grazie alle sue caratteristiche di versatilità, eccellenza di prestazioni e semplicità d’uso.

Impieghi dell’acqua osmotizzata:

Trattamento acqua potabile; Industria farmaceutica, cosmetica e chimica; acquariologia, aziende vinicole e industrie casearie, alimentazione di caldaie ed iniezione di vapore, ospedali e laboratori, sistemi di lavaggio dei pannelli solari, produzione di acqua destinata agli autolavaggi.

Idrotecnica Maiello progetta e assembla impianti ad osmosi inversa, in base alle necessità richieste.

In molti casi un impianto RO, deve essere preceduto da un sistema di pretrattamento, per salvaguardare le membrane atte allo scopo. Solitamente si tratta di sistemi per trattenere sedimenti, durezza, materiale organico, batteri, silicati, ossidi di metalli o anche del cloro.

Inoltre il permeato prodotto dall'osmosi inversa è spesso più acido dell'acqua di alimentazione a causa del biossido di carbonio dissolto. Post-trattamenti comuni sono la neutralizzazione del pH, o la remineralizzazione.

Inoltre si commercializzano macchine per uso civile del tipo sottolavello con portate di permeato dai 30 ai 120 lt/h